Loading...

Photoshooting

Home / Photoshooting
I gelati a marchio dell’insegna “Il Gigante” si sciolgono in bocca, ma non davanti all’obiettivo fotografico! Per questo, come sempre in questi casi, abbiamo seguito la prassi di lavorare con gelati fatti in legno e ricoperti del gusto proposto al pubblico. Niente di più realistico per un photo shooting d’esperienza.

EDEMPG ha realizzato decine e decine di scatti fotografici impegnando il nostro team di fotografi specializzati in vari settori. Nulla è stato lasciato al caso per restituire un impatto gustoso per prodotto alimentare mentre la fantasia ha avuto sfogo per la realizzazione di scatti fotografici che sulla carta rischiavano di essere anonimi come ad esempio per le cartucce per stampanti dove brio e colore attirano il consumatore cliente e lo guidano nella scelta. Per la linea di prodotti a marchio di fascia alta, “Premiati da Il Gigante”, abbiamo invece seguito la strada dello scatto ricettato per dare maggior enfasi al posizionamento alto del marchio.

Scatti d’effetto per valorizzare i prodotti, raccontarne la storia, il vissuto e la funzione senza scadere in immagini banali.
Ecco dunque l’effetto foto ricordo con intriganti fili di lana che imbrigliano la plastica: un incontro materico d’effetto per dare eleganza a un prodotto, la plastica, tutt’altro che intrigante.

Una linea di prodotti destinata al mercato americano deve trasferire l’empatia della sua origine toscana associata all’esigenza di un consumatore abituato alla sintesi fotografica per spiegare l’uso di un prodotto o trasferirne il gusto. Ecco dunque il lavoro di EDEMPG che unisce l’esperienza di G&G Consulting Co., nel posizionare un prodotto per il mercato americano e l’esigenza del Cliente di trasmettere originalità e unicità delle ricette.

Il lavoro di “vestire” le pareti di stand di 180mq racchiude l’ambizione di intrattenere e la capacità di raccontare. La nostra scelta è stata dunque di giocare con scatti fotografici dove il salume e la sua conformazione fisica diventano scenari e interpreti di scorci di vita: il treno Negronetto, la bandiera che svetta sul mare di mortadella e altro ancora hanno riempito pareti di 6-8 metri per 2,5 metri di altezza dove il dettaglio su una fetta di salume diventa gigantesco da gestire e la maestria nel fotoritocco è messa a dura prova.