fbpx
Loading...

Perché non usare Adobe Flash per il tuo sito web

Home / Blog / Perché non usare Adobe Flash per il tuo sito web

Schermata di errore FlashVecchi, pesanti, poco user friendly, ma li troviamo ovunque i siti web in Flash sono una delle piaghe ereditate dal vecchio web. Edempg ti dà cinque buoni motivi per non usare Adobe Flash per il tuo sito web.

1. Flash non è supportato dai browser mobile

I dispositivi iOS (iPhone, iPad, iPod) ma anche molti smartphone Android di generazioni precedenti e con hardware poco performante, non supportano Flash. Considerando che secondo i dati Nielsen il traffico web da dispositivi mobile è destinato a raggiungere il 90% sul totale entro il 2016, è conveniente costruire il proprio sito a misura di smartphone, ma di questo parliamo in un altro articolo. Già questa, da sola, è un ottima ragione per non usare Adobe Flash per il proprio sito, ma pensate anche a tutti i problemi che derivano dalle dimensioni fisse degli oggetti flash (in contrasto coi layout responsive che si stanno imponendo come standard) e alla confusione di un’interfaccia che non è su misura di dito ma di mouse.

2. Adobe Flash è facilmente sostituibile

Con l’avvento di CSS3 e HTML5, la maggiore diffusione di Javascript e AJAX, a meno che non si voglia ottenere effetti multimediali particolari o costruire flash games (sempre meno diffusi, ormai sostituiti da APP e WEBAPP) usare Flash è superfluo. E capire perché non usare Adobe Flash per il proprio sito comincia a diventare più facile.

3. Un sito Flash è poco indicizzabile

Meglio non usare Flash se ci si vuole posizionare bene nella SERP, dato che i siti web di questo tipo sono difficilmente indicizzabili sui motori di ricerca. I robot di Google e compagni infatti fanno fatica a “digerire” i contenuti Flash, quindi meglio evitare. Inoltre, ora la SERP di Google segnala i siti mobile friendly e difficilmente si otterrà questa “certificazione” per un sito realizzato in Flash, che come abbiamo già spiegato è molto poco mobile friendly.

4. Flash costa di più

Come abbiamo già detto un sito Flash non è visualizzabile da browser mobile e su dispositivi Apple. Per questa ragione la maggior parte dei proprietari di siti web in Flash coscienziosi dovrebbe prevedere una versione alternativa per i siti web che non supportano Flash. Questo significa raddoppiare i costi di sviluppo, con le ovvie conseguenze per il cliente.

5. Flash è lento e pesante

Abbiamo già detto che Flash è facilmente sostituibile, quindi perché intestardirsi su un formato pesante (e quindi, di nuovo, poco adatto alla fruizione mobile) e lento? Flash mette alla prova le prestazioni persino del vostro computer e della vostra connessione a banda larga domestica. Scatti, rallentamenti, freeze, sono solo alcuni degli inconvenienti provocati da un sito in Flash male ottimizzato, quindi perché rischiare?

Detto questo, il consiglio degli esperti di Edempg è sempre quello di affidarti a WordPress e ai nostri designers, in modo da ottenere il miglior risultato su qualsiasi piattaforma.

Comments(0)

Leave a Comment