Loading...

Il nuovo algoritmo di Instagram: come sopravvivere

Home / Blog / Il nuovo algoritmo di Instagram: come sopravvivere

Da qualche giorno è stato annunciata la rivoluzione in casa Instagram: un nuovo algoritmo.

Il social delle istantanee infatti ha dichiarato di voler passare da una visualizzazione delle immagini cronologica a una basata sulla popolarità. Cosa significa per le aziende? Instagram, che ha già iniziato a inserire data e ora di pubblicazione nel suo feed, diventerà sempre più simile a Facebook, nel senso che un brand che vuole avere successo dovrà fare sempre più attenzione a engagement e sponsorizzazioni.

Come ottenere engagement su Instagram?

Instagram è considerato il social network con il miglior tasso di engagement, di coinvolgimento. Nonostante questo ci sono ancora pochi brand che lo utilizzano per le loro strategie di marketing. In breve tempo maggiore coinvolgimento dei propri lettori vorrà dire più visite, quindi questo deve diventare il vostro obiettivo principale, ma come fare?

  • Immagini ad effetto: le immagini, inutile dirlo, sono tutto su Instagram. Quindi non dovete lasciare nulla al caso e produrre sempre immagini di qualità. Non solo: selezionate bene le immagini giuste per la vostra community e se possibile ricondividete le immagini più belle dal vostro network.
  • I giusti hashtag: scegliete con cura gli hashtag che accompagnano le vostre immagini perché possono diventare fonte di condivisione e di cuoricini. Ci sono diverse app e tool online che vi aiuteranno in questo compito.
  • Usare i tag in modo intelligente: le menzioni possono essere una fonte di ulteriori visite.
  • Interazione: rispondere ai commenti è importantissimo e ancora più importante è farlo con una domanda, in modo da guidare la conversazione e assicurarsi una risposta e quindi un’interazione in più.
  • L’orario giusto: studiate gli orari migliori per interagire con il vostro pubblico in modo da garantirvi un maggiore coinvolgimento.

Advertising su Instagram: la cura per il nuovo algoritmo

Un buon complemento alla vostra strategia può essere quella di fare affidamento sulle tante possibilità di advertising su Instagram, dai carousel ai post sponsorizzati. Anche perché una delle ragioni di questo cambiamento nell’algoritmo Instagram è probabilmente proprio quella di potenziare gli strumenti di advertising della piattaforma e aumentare il bacino di inserzionisti. I post sponsorizzati sono segnalati nel feed con un’apposita icona e possono contenere una call to action.

 Attenzione: per sponsorizzare i vostri contenuti avrete bisogno di essere inserzionisti Facebook e avere quindi accesso al Power Editor e all’Ads Manager, due strumenti che permettono di creare contenuti pubblicitari su Facebook.


Comments(0)

Leave a Comment